Genitori

Search

Servizi

Registro Elettronico

Circolari Online

Orario di Servizio

 

Modulistica

 

 

Gli informatici alla 48^ Giornata del Maestro del Lavoro

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Il 13 dicembre alle 10.00, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Bari, si è celebreta la 48^ Giornata del Maestro del Lavoro.

 

I Maestri del Lavoro perseguono, istituzionalmente e storicamente, finalità socio culturali, operando particolarmente nel mondo della scuola, per richiamare l’attenzione sulla centralità della persona. In occasione della 48^ Giornata del Maestro del Lavoro, sotto l’egida della Dirigenza Scolastica dell’ I.I.S.S. “Panetti Pitagora” di Bari, è stato sviluppato il tema: “Le nuove professioni”. Quali saranno i lavori del futuro? Quali nuove professioni vedranno la luce grazie al continuo progresso della scienza e della tecnologia? Quali occupazioni emergenti si affermeranno? 

Queste le domande con le quali il prof. Antonio Curci, moderatore della giornata, ha accolto e salutato i convenuti. La mattinata si è aperta con l'inno di Mameli, cantato appassionatamente da tutti i presenti, in particolar modo dagli alunni. Commosso è stato il saluto di Luigi Bartoli, vice-console provinciale dei Maestri del Lavoro che ha aperto i lavori e salutato le autorità convenute e gli studenti.

Molto pertinente e con un taglio di prospettiva politica illuminante, Angelo Tomasicchio, assessore del Comune di Bari con delega all'Innovazione, ha illustrato i progressi della città sul piano dello sviluppo delle Nuove Tecnologie legate alla gestione della Pubblica Amministrazione. L'evoluzione tecnologica e le infrastrutture che si stanno costruendo, creeranno a Bari e provincia, nell'immediato futuro, lavoro e sviluppo principalmente nel settore legato all'Informatica, le cui aziende faticano a reperire professionisti e personale specializzato. Essendo l'informatica un settore trasversali a tutto il mondo produttivo, è facile intuire che tutta l'Economia cittadina non potrà che giovarsene.

A testimoniare quanto affermato dall'assessore nel suo intervento, ci ha pensato il secondo relatore e cioè Luigi Maldera, amministratore delegato della MBL Solutions, impresa coratina specializzata in soluzioni tecnologiche basate sulla robotica collaborativa. Maldera ha raccontato la storia di un'azienda di successo che ha preferito restare in Puglia, in provincia di Bari, piuttosto che migrare in altri posti tecnologicamente più seducenti. Maldera è un pugliese, innamorato della sua terra e dei suoi corregionali e ha costruito un'azienda che mette l'uomo al centro della produzione, valorizzando le peculiarità di ogni singolo collaboratore. Un imprenditore illuminato che si è messo subito a proprio agio, instaurando con i tanti studenti presenti in sala, un dialogo schietto e sincero e mostrando interessantissimi filmati inerenti le attività tecnologicamente avanzate dell'impresa che rappresenta. Durante il botta e risposta fra alunni e imprenditore, due studenti del corso di Informatica si sono aggiudicati uno stage presso la MBL Solutions, nell'ottica dell'Alternanza Scuola Lavoro in "Cobotica" (Robotica Collaborativa).

A chiudere i lavori è stata la preside del "Panetti Pitoagora", Eleonora Matteo che ha sintetizzato i diversi temi affrontati. "Il futuro è tecnologico e le professioni del domani saranno indubbiamente legate all’innovazione digitale", ha dichiarato la preside che si è detta fiera di rappresentare una scuola che è una autentico Polo Tecnologico di Bari.

L’intera manifestazione è stata trasmessa in diretta dai ragazzi di Radio Panetti su www.panettipitagora.gov.it e attraverso l’app Radio Panetti scaricabile da Play Store e App Store. Anche l'esperienza della radio a scuola è da intendersi nell'ottica dell'innovazione tecnologica e metodologica da un punto di vista della didattica. Il "Panetti-Pitagora" è sempre un passo avanti.

Obiettivi in attesa di verifica | AgiD - Obiettivi di accessibilità
accessibilita.agid.gov.it
Obiettivi di accessibilità 2016
http://accessibilita.agid.gov.it/obiettivi-accessibilita/2016/istituto-di-istruzione-secondaria-superiore/61055