C.F. 93459230723 - C.U.U.: UFS7UL - PEC: bais06600e@pec.istruzione.it - PEO: bais06600e@istruzione.it - TEL: 0805425412 - FAX: 0805426432

Genitori

Search

Servizi

Registro Elettronico

Circolari Online

Orario di Servizio

 

Modulistica

 

 

Gli studenti del Panetti-Pitagora protagonisti al contest fotografico "Periferie future-Urbaninsta"

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

 

   

 

Marco Diego Morisco (VCH) è risultato vincitore assoluto del Contest fotografico Periferie Future-Urbaninsta, conseguendo, inoltre, anche il primo premio per la sezione foto relativa al Comune di Bari, con la foto dal titolo “La Città spettrale”.

Numerosi studenti del nostro Istituto hanno partecipato ottenendo prestigiosi risultati. Andrea Insabato (VInf. B) primo classificato sezione foto Comune di Valenzano, Simone Pontrelli (III Inf. B) primo classificato sezione foto Comune di Bitritto. Riconoscimenti per la partecipazione sono stati assegnati a Alessio Centonze (V CH), Andrea Costea (VInf. B), Flavio Genchi (V Inf. B), Francesco Ranieri (V Inf. B), Fabio Pianese (III CH), Francesca Vischio (III CH).

La cerimonia di premiazione, a cui tutti i ragazzi hanno entusiasticamente partecipato, si è svolta nella magica cornice del Palazzo della Città metropolitana di Bari alla presenza del Sindaco metropolitano, Antonio Decaro, del Vicesindaco metropolitano, Michele Abbaticchio e del Consigliere delegato alla programmazione della rete scolastica all’edilizia e al patrimonio, Vito Lacoppola.

Il contest è stato promosso dalla Città metropolitana di Bari nell’ambito delle iniziative volte alla realizzazione del progetto di riqualificazione delle aree periferiche della Terra di Bari, denominato “Periferie aperte”. L’intento dichiarato è stato il coinvolgimento della popolazione giovanile, con particolare riferimento agli studenti degli Istituti Secondari Superiori, in quanto testimoni diretti della realtà periferica, di quei contesti abitualmente considerati quali luoghi di degrado architettonico, sociale, economico, culturale. Tutto questo al fine di renderli consapevoli che la situazione attuale deve essere considerata come punto di partenza per la successiva opera di riqualificazione.

Mediante l’utilizzo dello strumento della fotografia e delle piattaforme social, la Città metropolitana di Bari si è rivolta ai ragazzi, non nelle forme di comunicazione tradizionalmente utilizzate dalla Pubblica Amministrazione ma in un linguaggio semplice e immediato, a loro facilmente comprensibile, ponendo quale condizione per l’ammissibilità degli scatti unicamente la rispondenza della zona ritratta a quella oggetto degli interventi di riqualificazione previsti dal progetto metropolitano. La selezione dei vincitori è avvenuta poi attraverso il numero di like e di reaction che ogni fotografia ha ricevuto sulla piattaforma Instagram e questo ha reso gli studenti protagonisti assoluti del contest.

I nostri ragazzi hanno saputo cogliere pienamente lo spirito dell’iniziativa, riflettendo sul concetto di periferia, diventando più attenti osservatori della propria realtà quotidiana, vista da un particolare punto di vista e da una prospettiva assolutamente personale, realizzando molti “scatti” particolarmente apprezzati, come dimostrato dal numero dei like ricevuti su Instagram, che li ha condotti ai brillanti risultati suindicati.

Alle fotografie del progetto “Periferie future-Urbaninsta”, raccolte in un catalogo, è stata, inoltre, dedicata un’apposita mostra, esposta fino al 17 Giugno nella Sala Colonnato del Palazzo della Città metropolitana di Bari e, in seguito, organizzata in modalità itinerante nei comuni partecipanti all’iniziativa.

Un significato particolarmente rilevante è l’opportunità offerta ai primi tre classificati, fra cui ovviamente il nostro Marco Diego Morisco, di partecipare in qualità di componente, al Tavolo dei talenti e delle giovani generazioni che la Città metropolitana ha istituito nell’ambito del processo di co-pianificazione e co-progettazione del piano strategico di sviluppo dell’area metropolitana.

E’ stato un momento decisamente significativo per gli studenti che hanno, in tale occasione, avuto modo da un lato di confrontarsi con personalità delle istituzioni pubbliche, conoscendole e apprezzandole, dall’altro di acquisire una maggiore consapevolezza del proprio ruolo di cittadini attivi nella tutela del patrimonio del proprio territorio.

Prof.ssa Maria Teresa Giuliani

Obiettivi in attesa di verifica | AgiD - Obiettivi di accessibilità
accessibilita.agid.gov.it
Obiettivi di accessibilità 2016
http://accessibilita.agid.gov.it/obiettivi-accessibilita/2016/istituto-di-istruzione-secondaria-superiore/61055