C.F. 93459230723 - C.U.U.: UFS7UL - PEC: bais06600e@pec.istruzione.it - PEO: bais06600e@istruzione.it - TEL: 0805425412 - FAX: 0805426432

Genitori

Search

Servizi

Registro Elettronico

Circolari Online

Orario di Servizio

 

Modulistica

 

 

A Radio Panetti il premio MED 2018

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Radio Panetti, la web radio degli studenti del Panetti Pitagora di Bari ha ottenuto il prestigiosissimo premio nazionale "Cesare Scurati" istituito dal MED, l'Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione.

 

 

Il premio, istituito nel 2005 ha la finalità di stimolare la produzione di buone pratiche di media education nei vari ambiti educativi. Esso viene consegnato annualmente in occasione della Summer School dell’Associazione che quest'anno si è tenuta a Lucca dal 3 all'8 luglio. Dal 2011 è intitolato a Cesare Scurati, insigne pedagogista e fondatore del MED.

"Stavo per intervenire ad un convegno per parlare di comunicazione d'impresa - ha dichiarato il prof. Antonio Curci, corresponsabile di Radio Panetti insieme alla prof.ssa Maria Raspatelli - quando sono stato raggiunto da una telefonata durante i lavori della Summer School del Med. In diretta il prof. Roberto Farné, ordinario in didattica generale presso l'Università di Bologna, mi comunicava che la nostra esperienza educativa era risultata vincitrice assoluta del premio Cesare Scurati".

Questa la motivazione del premio letta in vivavoce dal prof. Farné:

Progetto “Radio Panetti”, la radio a scuola, la scuola in radio.
Maria Raspatelli e Antonio Curci
Istituto di istruzione secondaria di secondo grado IISS “Panetti Pitagora”, Bari
Il progetto che si è sviluppato in più anni scolastici e con una larga partecipazione, mette in evidenza un significativo coinvolgimento dei ragazzi su tematiche di forte rilevanza sociale utilizzando la radio come medium duttile e sostenibile. L’esito è un lavoro che ha creato cooperazione e ricaduta sulla comunità, offrendo la possibilità ai ragazzi di appropriarsi di competenze comunicative ed espressive".

"Questo è un premio che ci riempie di orgoglio - ha aggiunto la prof.ssa Maria Raspatelli - ma è anche un punto di partenza per la sperimentazione di nuove pratiche didattiche. Radio Panetti non è solo un progetto scolastico, ma è un luogo di crescita umana in cui i ragazzi sperimentano il prendersi cura dell'altro, del compagno più piccolo, e poi allargano la loro visuale alle macro-problematiche relative alla cittadinanza attiva e alla responsabilità personale verso il bene comune".

Il premio del MED giunge ad un mese esatto da un altro importantissimo riconoscimento: il primo posto a livello provinciale del Piano Nazionale Scuola Digitale indetto dal MIUR.

La D.S. prof. ing. Eleonora Matteo, i proff. Antonio Curci e Maria Raspatelli e una delegazione dei Ragazzi di Radio Panetti

Raggiante per questo nuovo premio, la Dirigente Scolastica, prof.ssa Eleonora Matteo,  ha dichiarato:

"Esprimo tutta la mia soddisfazione per questo prestigioso riconoscimento  che corona gli sforzi della nostra scuola che da anni opera nella direzione di migliorare la didattica e la comunicazione, stimolando nelle nuove generazioni, tutte le diverse sfumature della multimedialità. Sono felicissima che venga riconosciuto il lavoro dei docenti della scuola impegnati in Radio Panetti. Il prof. Antonio Curci e la prof.ssa Maria Raspatelli hanno avuto il grande merito di intercettare i bisogni degli studenti, in primis quello di vivere la scuola come un luogo bello e sereno, in cui realizzare i loro sogni e le loro passioni. I docenti di Radio Panetti da anni profondono grande entusiasmo fra gli alunni e fra i docenti dei Consigli di Classe. Dal corrente anno scolastico, Radio Panetti è anche un'UDA (Unità d'Apprendimento, ndr), realizzata quindi anche durante le ore curricolari. Alcuni argomenti di studio delle varie discipline, infatti, sono diventati argomenti di discussione nei vari format radiofonici trasmessi da un palinsesto settimanale. Ricordo che la radio è attiva 24 ore su 24".

Radio Panetti è una risorsa dell'intera comunità scolastica e cittadina, presente spessissimo negli eventi di carattere giovanile per documentare e amplificare i contenuti trattati. Da quest'anno, la Radio dei giovani di Bari, come è stata battezzata dall'assessora Paola Romano durante la presentazione ufficiale a Palazzo di Città,  è entrata nel circuito di Radio Indifesa, la prima rete di web radio creata da Terre des Hommes e Associazione Kreattiva nell’ambito della Campagna Indifesa per il contrasto della violenza e delle discriminazioni di genere nei confronti delle bambine e delle ragazze in Italia e nel mondo.

Radio Panetti, la radio a scuola, la scuola in radio è davvero un altro modo di fare scuola.

Michele Martulli

Radio Panetti Bari

Obiettivi in attesa di verifica | AgiD - Obiettivi di accessibilità
accessibilita.agid.gov.it
Obiettivi di accessibilità 2016
http://accessibilita.agid.gov.it/obiettivi-accessibilita/2016/istituto-di-istruzione-secondaria-superiore/61055