C.F. 93491330721  -  C.U.U.: UFNOGZ  -  PEC: batf230001@pec.istruzione.it -  PEObatf230001@istruzione.it  -  TEL: 0805425412 

Genitori

Search

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Imprenditori e studenti dialogano sulla Responsabilità Sociale d'Impresa

 

 

 

E' stato firmato questa mattina (14 novembre 2016, ndr)  l'accordo fra Confindustria ed alcuni Istituti scolastici baresi per la realizzazione del progetto "Semi di Etica". Ad apporre la propria firma sulla lettera d'intenti sono stati i legali rappresentanti degli enti coinvolti: Marianna Bianco per Confindustria e i Dirigenti Scolastici Eleonora Matteo per il "Panetti-Pitagora", Anna Grazia De Marzo per il "Marconi-Hack" e Anna Ruggiero per il liceo "Orazio-Flacco".

 

 

L’idea lanciata da Confindustria è quella di costruire un progetto che coinvolga le tre scuole invitate e Confindustria stessa con lo  scopo di favorire l’incontro tra due generazioni: quella degli studenti e quella degli imprenditori (figure intese come esempio di buone prassi, come obiettivo o meta da raggiungere e di conseguenza, come stimolo per gli studenti).

 

L'incontro fra scuola e imprese sarà incentrato sul concetto di etica, inteso sia dal punto di vista più strettamente filosofico di ricerca di ciò che è bene per l'uomo, di ciò che è giusto fare o non fare, sia dal punto di vista professionale, come sinonimo di coscienziosità e scrupolosità nel lavoro.

 

La rete costituita intende inserire questo progetto nell’ambito delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro, prevedendo di organizzare una serie di incontri nelle tre istituzioni scolastiche da proporre alle classi terze. Questi incontri saranno condotti da Imprenditori o giovani imprenditori. 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Il 13 ottobre 2016, presso la sede Pitagora si è tenuta la formazione regionale eTwinning - seminario di Bari. A fare gli onori di casa ci ha pensato il Dirigente Scolastico Eleonora Matteo. Sono seguiti poi gli interventi di Maria Cammarella che ha presentato il progetto di eTwinning e Mariella Fanizza che ha illustrato il portale di eTwinning. Entrambe le relatrici sono ambiasciatrici eTwinning Italia per la Regione Puglia, ambito provinciale di Bari.

 

Print Friendly, PDF & Email

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Grande attenzione da parte dell'Istituto al consolidamento delle competenze linguistiche per gli alunni con maggiori difficoltà e alla cura delle eccellenze nel settore della Computer-Aided Drafting (Cad).

A partire dal 17 ottobre, infatti, sono stati avviati sia il Corso Italiano L2, sia quello relativo al disegno tecnico finalizzato all'acquisizione della Certificazione ECDL CAD. I Corsi rientrano nelle attività di potenziamento organizzate dall'Istituto per il Miglioramento dell'Offerta formativa.

Print Friendly, PDF & Email

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

PER UN NUOVO PROTAGONISMO DELLE FAMIGLIE NELLA SCUOLA

Il Forum delle Famiglie lancia il progetto “Immìschiati a scuola”

 

 

Il giorno 14 ottobre 2016 alle 17.30, presso l'Aula Magna dell'IISS "Panetti-Pitagora" - sede Pitagora, in corso Cavour n.249, il Forum delle Famiglie presenterà il progetto "Immìschiati a scuola". Interverranno alla presentazione:

  • Prof.ssa Ing. Eleonora Matteo - dirigente Scolastico dell'IISS "Panetti-Pitagora"
  • Dott.ssa Lodovica Carli - Presidente del FORUM delle Associazioni Familiari di Puglia
  • Dott.ssa Anna Cammalleri - Direttore Generale USR Puglia (in attesa di conferma)
  • Dott.ssa Lucrezia Stellacci - Componente del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, ex Capo Dipartimento per l’Istruzione.
  • Prof.ssa Maria Altieri - docente Referente per la Puglia del Progetto

 

La famiglia per la scuola e la scuola per la famiglia: potrebbe sembrare uno slogan ma non lo è, si tratta infatti di una sfida che come famiglie del Forum delle associazioni familiari vogliamo lanciare a tutti e ad ognuno.

E’ tempo di rimettere in moto le famiglie per guardare alla scuola con curiosità intelligente e stima, ri-costruire ponti e non muri, ri-mettere al centro delle nostre case la scuola quale luogo di corresponsabilità educativa.

Scuola non più come luogo di contrattazione ma di incontro tra adulti docenti e adulti genitori che non vogliono stare a guardare o lamentarsi ma si vogliono “Immischiare”.

Insieme ad Age, Agesc e Faes che sono le associazioni presenti nel Fonags, il tavolo voluto dal ministero dell'Istruzione che coinvolge le associazioni dei genitori, vogliamo formare, in vista delle elezioni dei vari consigli di istituto di ottobre, una rete di genitori che vogliono mettersi in gioco.

Siamo infatti convinti che sui temi dell'educazione affettiva e la difficile alleanza tra Famiglia e scuola si possa vincere facendo entrare i genitori nella scuola attraverso gli organi democratici della stessa. Se i nostri genitori, debitamente formati e messi in rete, risolveranno il problema della finestra rotta o del tetto con l'amianto, automaticamente avranno la fiducia degli altri papà e mamme sulla scelta dei vari progetti extracurricolari.

Il Forum vuole mettersi al servizio delle varie associazioni locali facendo da collettore e creando una rete nazionale di genitori che scelgono liberamente di candidarsi e condividere le buone pratiche.

Gli obiettivi di questo progetto, in sintesi sono: 

  1. informare e formare sui problemi dell’educazione e della scuola, riportando la famiglia al centro del percorso educativo
  2. elaborare e collaborare a progetti educativi, culturali e formativi con tutte le istituzioni scolastiche, valorizzando il ruolo educativo del genitore
  3. sollecitare l’impegno della società civile sui problemi della scuola e dell’educazione per promuovere il sistema scolastico, la libertà di scelta educativa e il pluralismo delle istituzioni scolastiche.

E’ tempo di stringere alleanze tra genitori e genitori, migliorare le proprie competenze, mettere in moto un’amicizia costruttiva, preziosa, una rete di solidarietà che diventi patrimonio per i bambini, i ragazzi e la famiglie di ogni scuola, classe, comunità e quartiere.

L’invito quindi è “Immischiati a scuola”, con noi, su tutto il territorio, con le famiglie che ci stanno, con i docenti e dirigenti che hanno voglia di lavorare insieme, in un’amicizia educativa che ci faccia crescere e ci faccia stare bene.

Print Friendly, PDF & Email

User Rating: 3 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar InactiveStar Inactive
 
Si comunica che è attivato il registro elettronico per l’anno scolastico 2017-2018. I docenti presenti lo scorso anno utilizzeranno le stesse credenziali di accesso, mentre si sta ultimando la consegna delle password ai docenti di nuovo inserimento. Ciascuno aggiornerà preliminarmente il registro nelle parte relativa alle attività svolte nei giorni precedenti avendo cura di apporre la propria firma solo dopo aver validato la presenza degli alunni mediante il tasto conferma nella schermata Appello del giorno ...
A tal proposito, al fine di evitare errori che generino inconsistenze, si chiede ai coordinatori "esperti" e disponibili di aggiornare il registro proprio nella parte riguardante le assenze pregresse degli alunni. Nel caso vi siano problematiche specifiche è possibile contattare i Collaboratori di Presidenza o la Segreteria Didattica, mentre per problemi tecnici, si faccia riferimento all'Ufficio Tecnico.
A partire da lunedì 25 settembre, c/o la sede di pertinenza dalle ore 8.00 alle ore 10.00, i genitori degli studenti delle classi prime potranno ritirare le credenziali di accesso al registro elettronico, mentre i genitori degli studenti delle altre classi utilizzeranno le password già in loro possesso.
Come riportato nel Patto di Corresponsabilità Educativa, si
ricorda ai genitori che:
  • Portare a conoscenza del proprio figlio/a le credenziali di accesso al Registro Elettronico può comportare l’attuazione di atti falsi, per la qual cosa il Dirigente Scolastico non si può assumere alcuna responsabilità;
  • La piattaforma digitale del Registro Elettronico, basandosi sulla diffusione dati per il tramite delle reti digitali, può non garantire l’immediata pubblicazione delle valutazioni dello studente;
  • La giustificazione di assenze e ritardi deve avvenire esclusivamente per il tramite del Registro Elettronico contestualmente al rientro dell’alunno; resta l’obbligo della giustificazione di assenze e ritardi multipli di cinque con la presenza del genitore.
Si suggerisce, infine, di visionare il tutorial presente sul sito INFOSCHOOL per avviare e/o approfondire la conoscenza delle potenzialità del software.
Cordiali saluti

 

F.to   IL DIRIGENTE SCOLASTICO
  Prof.ssa ing. Eleonora MATTEO
Firma autografa sostituita da indicazioni a mezzo

 

stampa, ai sensi dell’art. 3 comma 2, D.Lgs. n. 39/1993
Print Friendly, PDF & Email

Utenti online

We have 56 guests and no members online